La raccolta differenziata porta a porta (spesso abbreviata in PaP) è un sistema di raccolta sempre più diffuso in Italia, che prevede il periodico ritiro presso il domicilio degli utenti del rifiuto urbano e dei rifiuti separati in modo differenziato.

Il sistema prevede che vengano rimossi i tradizionali cassonetti stradali e siano consegnati ai cittadini un serie di contenitori per le varie tipologie di rifiuti da tenere presso la propria abitazione. In genere i rifiuti da separare, per i quali vengono forniti i contenitori, sono:

  • rifiuto organico (c.d. "umido")
  • vetro
  • carta e cartone
  • plastica
  • secco indifferenziato

I contenitori vengono poi ritirati in base ad un calendario prestabilito, con frequenze diverse - da una volta al mese a due o tre volte a settimana - a seconda del tipo di rifiuto. I cittadini collocano all'esterno della propria abitazione, nei giorni e negli orari fissati, il contenitore dei rifiuti, corrispondente, a quello indicato nel calendario.

Laddove ci siano spazi condominiali utilizzabili (cortili, androni, spazi comuni e simili) possono essere posizionati cassonetti condominiali, distinti per tipologia, in modo che gli utenti possano conferirvi liberamente. Tali cassonetti vengono successivamente svuotati secondo il calendario prestabilito.

Per le utenze non domestiche - ristoranti, bar, esercizi commerciali, aziende, uffici, artigiani, etc. - il servizio viene calibrato sulla base delle concrete esigenze dell'utente, fornendo le tipologie di contenitori necessarie, in base alle dimensioni dell'utenza ed alla quantità dei rifiuti prodotti.

Tale sistema, che consente di aumentare notevolmente la percentuale di raccolta differenziata, intercettando i materiali "alla fonte", sta avendo sempre maggiore diffusione.

Docks Lanterna Spa ha avviato il sistema di raccolta porta a porta in tutti i Comuni ove opera, dapprima nel Comune di Taggia, poi nel Comune di Cuneo (e Comuni limitrofi) e nel Comune di Sestri Levante e più recentemente in buona parte dei Comuni di Santa Margherita Ligure, Bordighera e Ventimiglia. 

L'implementazione del sistema nel Comune di Taggia - avvenuta alla fine del 2013 - ha permesso di incrementare notevolmente la percentuale di raccolta differenziata, che nel 2016 si è attestata oltre il 70%, quindi al di sopra della percentuale stabilita dalle normative vigenti.

Nel comune di Cuneo il servizio porta a porta è partito gradualmente ed è entrato a regime da Luglio 2014. La percentuale di raccolta differenziata raggiunta nel 2015 e nel 2016 è del 70% circa.

Nel corso del 2014 è stato poi completato il passaggio al porta a porta degli altri Comuni gestiti nel comprensorio cuneese. In seguito a tale passaggio, la raccolta differenziata è aumentata esponenzialmente e tutti i Comuni facenti parte del Consorzio Ecologico Cuneese, hanno raggiunto percentuali superiori al 70%.

Il servizio porta a porta nel Comune di Sestri Levante è stato avviato all'inizio del 2015 e la percentuale di raccolta differenziata è più che raddoppiata, passando dal 32% del 2014 a circa il 75% del 2016.

News e Press Area

Area riservata

Please publish modules in offcanvas position.